Monica Secco

Chi sono

Monica Secco è danzatrice, autrice e coreografa torinese. Insegnante di teatrodanza e tecniche di composizione per la performance, danza contemporanea e movimento somatico.

Fondatrice e direttrice artistica di Artemovimento Centro di ricerca Coreografica

Naturopata, Kinesiologa e Operatrice italiana Life Aligment

Nata a Torino il 29/05/1971

È fondatrice, direttrice artistica e presidente dal 2002 di Artemovimento, Centro di Ricerca Coreografica che si occupa della promozione e divulgazione della danza contemporanea performativa e del teatro danza, sede in via Bava 18, Torino.

– Insegna danza contemporanea e teatro danza dal 1990 presso alcune scuole torinesi ( Danzaviva, Loredana Furno) e porta i suoi seminari in Francia, Spagna, Gran Bretagna.

– Dal 2002 insegna presso Artemovimento.

Riceve una Borsa di studio a vita presso l’ Accademia di danza moderna e contemporanea “STEP” di NEW YORK, studia tra le altre presso il Dancespace di NY, e la MERCE CUNNINGHAM SCHOOL di NY.

-Direttrice artistica fino al 2014 di “Insoliti” Festival internazionale di danza contemporanea con il contributo della Regione Piemonte e Comune di Torino

E’ coreografa e regista di numerosi suoi lavori teatrali, performance e coreografie:

Danza e porta le sue performance in tutti i teatri più importanti piemontesi (Teatro Colosseo, Teatro Nuovo, Alfieri Teatro, Teatro Vittoria, Teatro Gobetti, Fonderie Limone nell’ambito di varie rassegne), in alcuni festival internazionali (Francia, Spagna, Germania e Italia) ed anche in alcune gallerie d’arte minori e importanti musei ( MEF museo Ettore Fico e Museo di Scienze Naturali di Torino)

Ospitata al Forte di Bard come artista nel 2006, allestisce una sorta di mostra performativa site-specific con 15 danzatori situati in spazi sparsi per il Forte.

Vince e viene selezionata dalla Regione Piemonte con il sostegno del MIBAC con una performance short format “Come pesci fuor d’aria” per il festival/rassegna “ SPAZI PER LA DANZA CONTEMPORANEA”.

Danza a Venezia nella performance alla Venice International Performance Art Week 2017.

Dal 2015 compone fonda il collettivo Artemovimento con la prima performance: “Il senso delle cose sta dietro la polvere” , che debutta presso il Teatro Camploy di Verona.

Per il collettivo nascono tre altre performance : “ soloacqua” , “Primo strato d’amore”, “Orfeo libero”.

Soloacqua vince un bando nel festival La voce del corpo, Regione Lombardia, e diventa un cult di danza urbana performando nelle piazze torinesi e in altre limitrofe.

 

Progetto Europeo Erasmus Plus “ PERFORMACTION”

-Con l’Associazione Artemovimento, scrive e vince, il progetto europeo “PerformAction performing arts for education and training”, Progetto n. 2017 – 1 –UK01 – KA204 – 036779 co-finanziato nell’ambito del programma UE Erasmus+. Il Progetto PerformAction ha ottenuto finanziamenti dall’Ue per aver individuato il possibile legame tra i processi creativi stimolati dalla performance contemporanea (dal modello di Pina Bausch e il teatrodanza) e le difficoltà di apprendimento ( DSA).

– Studia il movimento somatico e si diploma all’Istituto di Medicina Psicosomatica Riza di Milano con una tesi sulla danza d’autore dal titolo “Verso di me”.

 

Formazione dettagliata in danza, teatrodanza e artistic contemporary muvement: 

-Inizia a 6 anni lo studio della danza classica con vari maestri di fama nazionale e internazionale a Torino.

-Dai 12 anni danza Jazz (tecnica Luigi) con Don Marasigan, del quale diventa assistente nel 1988.

-Dai 15 anni, alla classica e al jazz, aggiunge lo studio della danza moderna (tecnica Graham, Cunningham e Limon).
-Tra il 1995 e il 1999 studia danza contemporanea, Tanztheater e Improvvisazione a New York presso il Dancespace, il Limon Institute, Merce Cunningham e lo Step, dove consegue una borsa di studio a vita.
-Dal 1997 prosegue i suoi aggiornamenti in Francia (Grenoble, Voiron e Lione).
-Approfondisce lo studio della danza contemporanea, danza di ricerca e Tanztheater, studiando all’estero, facendone suo oggetto di studio e lavoro.

Tra i più importanti maestri con cui studia e lavora:

Tanztheater con Julie Anne Stanzak e Marigia Maggipinto della compagnia di Pina Bausch; Susan Linke.

Teatrodanza con Giorgio Rossi, Raffaella Giordano e Roberto Castello dei Sosta Palmizi; Caterina Sagna.

Improvvisazione, partnering con Julien Hamilton e Alessandro Certini della Company Blue; Roberto Lun, Cornelia Georgius.

Release technique, floor work e Tecnica mista contemporanea con Jeremy Nelson, Enzo Procopio, Ivan Wolfe, Max Stone, Peter Goss, Enzo Procopio, Bruno Agati, Serge Ricci, Elis Wood, Tony Silver.

Seminari tra la danza e il Qi gong con Solene Fiumani

Contact Improvisation con Cornelia Georgius e Roberto Lun.

Partecipa anche a molti seminari di danza terapia, metodo Maria Fux, Yoga e teatro.

Somatic movement  Leben Nuova Gloria Desideri.

Studio della voce e del canto lirico e jazz presso Centro Jazz, Torino e privatamente con altri maestri.

 

Formazione accademica: 

– Diploma Istituto Tecnico Commerciale G. Sommelier

– Diploma all’ Accademia Arti e media di Torino con il sostegno della Regione Piemonte

– Diploma all’ Istituto Riza di Medicina Psicosomatica con una tesi sulla danza contemporanea d’autore.

– Master in Kinesiologia

– Operatrice certificata Life Alignment e Theta Healing

– Studia due anni per conseguire la laurea presso l’ISEF di Torino e due anni presso il DAMS di Torino, senza mai poter finire a causa di vari e molti spostamenti lavorativi nell’ambito della danza.

– Riceve borsa di studio a vita presso lo STEP di NEW YORK CITY, accademia di danza contemporanea, teatrodanza e musical.

– Diploma nazionale come “maestra di danza contemporanea” terzo livello rilasciato dal CONI nel 2018.

 

Esperienze artistiche giovanili dai 17 ai 23 anni:  

Danzatrice a 16 anni nel musical “CIAO PINOCCHIO” presso il Teatro Colosseo (Torino);

Teatro Nuovo e Teatro Alfieri (Torino)

Teatro Carcano con Compagnia di danza Flamenca (Milano)

Teatro e musicalpresso Mirabilandia (Ravenna)

Animatrice e coreografa in molti villaggi turistici della Eufront.

 

Insegnamento danza contemporanea e teatrodanza presso varie altre scuole fino al 2004:

Balletto di Torino Loredana Furno

ISEF di Torino

Danzaviva Torino

PAUT Scuola di teatro fisico Philip Radice

Tiene seminari in Spagna, Francia, Italia.

Teatrografia dal 2007

24 ore caffè progetto installativo NO STOP, presentato al Insoliti Festival  Internazionale Corti d’Autore (Torino), Artisti per Casa, Giardino e Cortile (Torino).

 

Come pesci fuor d’aria  progetto selezionato e sostenuto dalla Regione Piemonte e dal Mibac per “Spazi per la danza contemporanea”, rappresentato al Teatro Ragazzi e Giovani di Torino, proposto come seminario e spettacolo presso il Festival internazionale di danza contemporanea La Becquée in Francia.

 

Solo un Beso presso la Cavallerizza Maneggio – Teatro stabile di Torino e in Portogallo al Festival Quinzena de Dança de Almada – International Dance Festival.

 

Sotto il sole rappresentato a Torino al Teatro Alfa, Cavallerizza di Torino,Teatro Municipale di Salerno.

 

Primo strato d’amore rappresentato al Festival Insoliti e al Festival internazionale di danza contemporanea La Becquée, alla Cavallerizza di Torino e al MEF Museo Ettore Fico di Torino.

 

Il senso delle cose sta dietro la polvere rappresentato al MEF (Torino) e al Festival internazionale L’altro teatro Teatro Camploy, ArteVen (Verona).

 

The cat is on the table  rappresentata all’interno di appartamenti Torinesi e promossa dal Festival Insoliti, Mirabilia Festival, Teatro Vittoria – Unione musicale di Torino e danza urbana all’aperto in Piazza Vittorio Veneto a Torino.

 

Solo acqua   performance adatta a piazze e luoghi aperti e festival di danza urbana.

 

 

Insoliti Festival internazionale di danza contemporanea

 

Per 15 anni Monica Secco è alla guida della direzione artistica di INSOLITI FESTIVAL MOVIMENTI DI INNOVAZIONE DELLA NUOVA DANZA, con il sostegno della Regione Piemonte e del Comune di Torino ha ospitato  grandi nomi della danza contemporanea italiana tra cui Virgilio Sieni ed Enzo Cosimi. Ha creato  nel tempo scambi preziosissimi con partner stranieri in Francia, Germania e Svizzera.

Il Festival aveva tra i suoi punti cardine:

 

SOSTEGNO ALLA CREAZIONE PER I GIOVANI COREOGRAFI

Sono stati accolti in residenza artistica giovani coreografi piemontesi che hanno avuto modo di usufruire della sala prove dell’Associazione Artemovimento, dell’affiancamento di tutor esperti che mettono a disposizione le proprie competenze e dell’ausilio e accompagnamento da parte della struttura Artemovimento per quanto riguarda le fasi di comunicazione, promozione e ricerca di date in rassegne e festival.

 

INCONTRO, CONFRONTO, SCAMBIO

E’ stata un’occasione d’incontro fra realtà italiane e straniere che operavano nel settore della danza contemporanea. Ha creato, infatti, momenti di scambio e vero confronto artistico, offrendo uno spazio e un’occasione di crescita professionale costante.

 

OSPITALITA’ DI COMPAGNIE AFFERMATE A LIVELLO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE

E’ stato un canale permanente di comunicazione, un osservatorio internazionale sulla creazione, la produzione e la diffusione della cultura della danza contemporanea. Ha promosso l’avvicinamento del pubblico a esperienze interdisciplinari e di contaminazione dei linguaggi.

 

SINERGIE FRA DIFFERENTI FORME ARTISTICHE

Collettivo Insoliti ha prestato particolare attenzione alla contaminazione fra differenti forme artistiche, dedicando spazi particolari e accuratamente scelti per le sperimentazioni performative che univano la danza, la musica, il teatro e le arti visive.

 

PRESENZA DI PARTNER EUROPEI

Festival La Becquèe Brest (Francia), Royaumont abbey & foundation (Francia).