WORKSHOP 2019

BRUNO CATALANO – Partnering –

SABATO 9 e DOMENICA 10 Marzo 2019

Orari:
Sabato ore 14.00 – 19.00
Domenica ore 10.00 – 13.00 / 14.30 – 16.30

Contributo richiesto: 80,00 Euro

 

Pesi Leggeri

trasferimento e distribuzione del peso su un altro corpo

controbilanciamento dei pesi dei due corpi attraverso il contatto (anche in movimento)

mantenimento della propria stabilità nel momento in cui si riceve un peso e conseguente assorbimento dell’impatto di un corpo che vuole raggiungerci attraverso  un salto

sollevare un corpo con il minimo sforzo

alleggerimento del proprio corpo nel momento in cui si è sollevati

 

Bruno Catalano si è diplomato nel 2003 alla Dance Academy-E.D.D.C. di Arnhem(Olanda).

Molti i coreografi per i quali ha ballato, tra gli altri Marcus Grolle, Morgan Nardi, Katja Wolf,Tino Sehgal, Tiziana Arnaboldi, Ornella D’Agostino.

Dal 2007 è co-direttore artistico insieme a Simone Blaser della compagnia PiccoliProduction (www.piccoliproduction.com). Nel corso degli anni la compagnia è stata prodotta dalla Tanzhaus di Zurigo, dalla Rotefabrik e da Gessnerallee. Inoltre la compagnia collabora spesso con musei e gallerie d’arte.

Nel 2015 affianca come coreografo il lavoro del regista Christian Seiler nella messa in scena dell’opera lirica “La Finta Giardiniera” di W.A.Mozart.
Bruno insegna da tanti anni in numerose accademie e scuole di danza in Europa.

Dal 2010 collabora come coreografo e pedagogo con l’associazione AGtheater, un gruppodi teatro composto da adolescenti.
Conduce seminari di formazione per insegnanti, educatori e tutti coloro che hanno interesse a includere il movimento e la danza nella loro professione.

 

 

NINA DIPLA – Tanztheater –

SABATO 25 e DOMENICA 26 Maggio 2019

Orari:
da definire

Nina Dipla è nata a Tessalonica. Dal 1980 al 1985 fa parte dell’équipe nazionale greca di ginnastica ritmica. Inizia la danza classica con Daniel Lommel, a cui poi integra il Centro di Danza internazionale Rosella Hightower a Cannes. A 17 anni firma il suo primo contratto con il Teatro Nazionale di Tessalonica.

Subito dopo parte per studiare alla Folkwang Hochschule diretta da Pina Bausch a Essen, dove si diplomerà nel 1993. Diventa membro del Folkwang Tanz Studio (FTS) e lavorerà per la Bausch, ne «Le Sacre du Printemps». Dal 1999 collabora come interprete con diversi coreografi, compositori e registi. Nina è stata assistente dei Tanz Wuppertaler Theater di Pina Bausch per la ripresa di Tannhäuser.

Nina vive attualmente a Parigi. Ha ottenuto il suo Diplôma di Stato di pedagogia e interviene presso l’ERAC (Ecole d’art dramatique de Cannes) come insegnante di danza. Insegna ugualmente al CND di Parigi e di Lione , al CNSMDC di Lione, alla Ménagerie de Verre di Parigi, allo Studio Kelemenis, presso la compagnia Philippe Saire (Ginevra) e Christiane Blaise, al Centre Choregraphique di Tours, e propone stages all’estero (Germania, Grecia, Slovenia).

Dal 2006 collabora con la regista Maria Giparaki, per cui ha lavorato nell’opéra «Ariadni of Naxos » presentata al Festival di Patras in Grecia. Nel 2006 ha collaborato con la regista Anne Alvaro per «Esprit – Madeleine», presentato al Teatro di Chaillot e per «Troïlus et Cressida», fatto alla Maison de Maria Casarès a Alloue, e nel 2007 al CDD di Montreuil.

Nel 2007 collabora con il regista Jean-Pierre Vincent per « Une Orestie » presentato al Théâtre de l’Aquarium (Cartoucherie di Parigi). La necessità di continuare a lavorare sulla creazione è evidente.

In creazione il duo « Gravity » che sarà in residenza a Marsiglia (Théâtre les Bernardines), al Centre Chorégraphiques d’Orléans (J.Nadj), a Danse City (New Kassel) , in Portogallo (Rui Horta). Dal 2007 -2008 collabora con la regista Claudia Stavinsky : per « Jeux Doubles » presentato al Théâtre des Célestins a Lione, per « La boite à Zouzous », concerto con l’ Orchestre National de Lyon .

Attualmente Nina Dipla è in creazione per un nuovo progetto per danzatrice sola e un musicista. Titolo: «L’attraction invisible». E’ invitata come coreografa/pedagoga al Conservatoire d’Art Dramatique di Montpellier, sotto la direzione di Ariel Garzia Valdés. Collabora con l’ Atelier di Parigi di Carolyn Carlson alla Cartoucherie, e con il Centro Coreografico Nazionale di Josef Nadj a Orleans Invitata come coreografa per i suoi spettacoli all’estero (Brasile, Canada, Grecia, USA, America Latina, Serbia) e come pedagoga per i suoi stages.