WORKSHOP 2017-2018

2 e 3 dicembre 2017 – Seminario di Partnering: “Meteore

con: Bruno Catalano

L’idea base del workshop è giocare con i propri corpi (e la loro massa) come se fossero delle “meteore” che cadono. Giocando con varie azioni fisiche in relazione a uno o più partner svilupperemo l’abilità di muoverci istintivamente e di reagire con chiarezza e prontezza agli impulsi dati dal nostro partner. Si partirà da azioni quali stare in piedi, camminare, correre e cadere, attraverso cui impareremo come muoverci in asse e fuori dal nostro asse; impareremo a cadere assorbendo il nostro peso al suolo senza farci male e attraverso specifici esercizi svilupperemo la prontezza di agire e reagire ad un corpo che avanza verso di noi. Questo lavoro verrà preceduto da una classe basata sulla tecnica release e particolare attenzione verrà data al lavoro a terra. Finalità della classe sono: -imparare ad assorbire il peso del corpo che “cade” al suolo eseguendo movimenti basati sulla relazione peso/gravità. -“allearsi” con il pavimento, vale a dire trasformare il suolo in un “partner” con cui danzare insieme. -assimilare un vocabolario tecnico per poter eseguire sequenze di danza molto dinamiche velocemente senza perdere la capacità di muoversi con morbidezza. -danzare sequenze fortemente caratterizzate da repentini cambi di direzione e di livelli. -allenare il corpo ad essere presente, veloce e compatto. Si consiglia di avere con sé delle ginocchiere.

 

Bruno Catalano si è diplomato nel 2003 alla Dance Academy-E.D.D.C. di Arnhem(Olanda).
Molti i coreografi per i quali ha ballato, tra gli altri Marcus Grolle, Morgan Nardi, Katja Wolf,Tino Sehgal, Tiziana Arnaboldi, Ornella D’Agostino.
Dal 2007 è co-direttore artistico insieme a Simone Blaser della compagnia PiccoliProduction (www.piccoliproduction.com). Nel corso degli anni la compagnia è stata prodotta dalla Tanzhaus di Zurigo, dalla Rotefabrik e da Gessnerallee. Inoltre la compagnia collabora spesso con musei e gallerie d’arte.
Nel 2015 affianca come coreografo il lavoro del regista Christian Seiler nella messa in scena dell’opera lirica “La Finta Giardiniera” di W.A.Mozart.
Bruno insegna da tanti anni in numerose accademie e scuole di danza in Europa.
Dal 2010 collabora come coreografo e pedagogo con l’associazione AGtheater, un gruppodi teatro composto da adolescenti.
Conduce seminari di formazione per insegnanti, educatori e tutti coloro che hanno interesse a includere il movimento e la danza nella loro professione.