PROGETTO EUROPEO

PerformAction performing arts for education and training, Progetto n. 2017 – 1 – UK01 – KA204 – 036779 co-finanziato nell’ambito del programma UE Erasmus+

Artemovimento – Centro Ricerca Coreografica – vola in Europa con un progetto che ibrida i linguaggi performativi della danza con i metodi di educazione non formale, ottenendo un finanziamento europeo grazie a Erasmus +.

Il progetto, chiamato PerformAction, nasce dalla collaborazione fra diverse realtà attive nei campi della formazione e della cultura che coinvolgeranno ben cinque Paesi: Italia, Gran Bretagna, Germania, Estonia e Spagna. Il progetto avrà una durata biennale (ottobre 2017, ottobre 2019). Durante questo periodo si metteranno in campo metodologie volte al training e alla creazione rivolto in particolare alla formazione artistica, comunicativa ed espressiva di ragazzi dai 20 ai 30 anni con difficoltà di apprendimento (DSA)

Primo meeting 3/5 novembre 2017 London (UK)

Formazione 5/9 febbraio 2018 London (UK) – Formazione alla performance tenuta da Monica Secco in ambito artistico – educativo in collaborazione con i partners del progetto.

Secondo meeting settembre 2018 Tallin (EW)

Terzo meeting conclusivo 2019 Lipsia (D)

Formazione 2019 Torino (I)

Progetto curato da Monica Secco – Artemovimento centro di ricerca coreografica – Torino

Choreographer Monica Secco – Artemovimento centro di ricerca coreografica

 

European Project manager: Edoardo Marchi, Daniele Trevisan
Parteners: Sirios Training, Artemovimento, Postal 3, People to people, Euro Net, Ost passage theater

IMPROBUBBLE-Solo Acqua

SOLO ACQUA – VENERDì 29/09 – Ore 19:30
Piazza Vittorio Veneto LAB

Performance per danzautrici
di Monica Secco
a cura di Artemovimento Centro Ricerca Coreografica

Performer (in formazione)
Olga Canavesio
Maria Giovanna Lahoz
Giulia Lazzarin
Ilenia Pantè
Lisa Perrucci
Chiara Usseglio Viretta
Marica Vinassa

 

IMPROBUBBLE – SABATO 30/09 – ORE 21.30
Via Bava, 18 – Artemovimento Centro Ricerca Coreografica

Incastri linguistici performativi danzati con musica live e incursioni vocali promossa e organizzata da Artemovimento.
Incontri di composizione istantanea e creazione di performance attraverso improvvisazioni sulla base di un tema, un tempo e alcune regole spaziali.
Per il quinto appuntamento il contributo video live di Camilla Soave, a tema “Solo Acqua”.

Condotto da
Monica Secco

Grafiche/Video
Stefania Manzo
Lisa Perrucci

Organizzazione
Maurizio Bilardello
Lisa Perrucci

Vi aspettiamo Venerdì 29 in Piazza Vittorio e Sabato 30 ad Artemovimento, per nuove masticabili performance!

OPEN CLASS 2017-2018

Martedi 19-26 settembre OPEN

Danza Classica adulti

ore 09.30 – 11.00

Insegnante: Silvia Bosco

 

Teatrodanza adulti

ore 19.30 – 21.00

Insegnante: Monica Secco

 

Martedi 19-26 settembre OPEN

Danza Classica bambini (dagli 8 anni in poi)

ore 17.00 – 18.00

Insegnante: Silvia Bosco

 

Danza Contemporanea (10-15 anni)

ore 18.00 – 19.30

Insegnante: Monica Secco – Assistente: Ilenia Pantè

 

Mercoledi 20-27 settembre OPEN

Danza Creativa (4-6 anni)

ore 17.00 – 18.00

Insegnante: Monica Secco – Assistente: Olimpia Nardone

 

Contemporanea Creativa (6-8 anni)

ore 18.00 – 19.00

Insegnante: Monica Secco – Assistente: Marica Vinassa

 

Giovedi 21-28 settembre OPEN

Danza Contemporanea – Principianti/intermedio

ore 18.00 – 19.30

Insegnante: Monica Secco

 

Danza Contemporanea – Intermedio/avanzato

ore 19.30 – 21.00

Insegnante: Monica Secco – Assistente: Ilenia Panté

 

Danza Contemporanea – Base

ore 21.00 – 22.15

Insegnante: Olga canavesio

 

Venerdi 22-29 settembre OPEN

Tai Chi Chuan

ore 10.00 – 11.15

Insegnante: Nicola Sponzilli

 

Teatrodanza – Contemporanea – Tout Public

ore 12.45 – 14.00

Insegnante: Monica Secco

 

Venerdi 22-29 settembre OPEN

Yoga

ore 11.15 – 12.45

Insegnante: Stefano Botti

 

 

Martedi 10-17 ottobre OPEN

Danza Contemporanea

ore 12.30 – 14.00

Insegnante: Tommaso Serratore

LEZIONI con MONICA SECCO

Corso di formazione professionale in danza performativa

Un percorso che si snoda lungo tutto l’arco dell’anno, vengono affrontati differenti aspetti volti ad indagare la consapevolezza del potere energetico e creativo di ciascuno. Unire e non separare mente (pensieri), corpo (fisico) e spiritualità (corpo etereo); mettere questi elementi in relazione fra loro, attraverso diverse tecniche, per scoprire quante sono le capacità del movimento che ancora non usiamo consapevolmente.

Programma del martedì ore 19.30/21.00 e venerdi ore 12.45/14.00
TEATRODANZA

Movimento delle emozioni corporee
Dallo studio del lavoro della grande coreografa tedesca Pina Bausch fino alla nuova danza. Momenti di creazione gestuale e ricerca di sé attraverso la spinta corporea. Improvvisazione e composizione di piccole partiture coreografiche per arrivare a sperimentare il segno di un linguaggio proprio.

Programma del giovedì
18.00/19.30 – 19.30/21.00 – 21.00/22.15
TECNICA CONTEMPORANEA
Laban, release tecnique, partnering. Studio del movimento articolare, muscolare e scheletrico; movimento fluido, intensità e forza, corretta postura; studio del centro corporeo, del peso e del movimento associato ad una corretta respirazione.

Presso ass. Artemovimento – Via Eusebio Bava, 18 – Torino
Info: 011 83 74 51 – info@artemovimento.org

 

WORKSHOP 2017-2018

2 e 3 dicembre 2017 – Seminario di Partnering: “Meteore

con: Bruno Catalano

L’idea base del workshop è giocare con i propri corpi (e la loro massa) come se fossero delle “meteore” che cadono. Giocando con varie azioni fisiche in relazione a uno o più partner svilupperemo l’abilità di muoverci istintivamente e di reagire con chiarezza e prontezza agli impulsi dati dal nostro partner. Si partirà da azioni quali stare in piedi, camminare, correre e cadere, attraverso cui impareremo come muoverci in asse e fuori dal nostro asse; impareremo a cadere assorbendo il nostro peso al suolo senza farci male e attraverso specifici esercizi svilupperemo la prontezza di agire e reagire ad un corpo che avanza verso di noi. Questo lavoro verrà preceduto da una classe basata sulla tecnica release e particolare attenzione verrà data al lavoro a terra. Finalità della classe sono: -imparare ad assorbire il peso del corpo che “cade” al suolo eseguendo movimenti basati sulla relazione peso/gravità. -“allearsi” con il pavimento, vale a dire trasformare il suolo in un “partner” con cui danzare insieme. -assimilare un vocabolario tecnico per poter eseguire sequenze di danza molto dinamiche velocemente senza perdere la capacità di muoversi con morbidezza. -danzare sequenze fortemente caratterizzate da repentini cambi di direzione e di livelli. -allenare il corpo ad essere presente, veloce e compatto. Si consiglia di avere con sé delle ginocchiere.

 

Bruno Catalano si è diplomato nel 2003 alla Dance Academy-E.D.D.C. di Arnhem(Olanda).
Molti i coreografi per i quali ha ballato, tra gli altri Marcus Grolle, Morgan Nardi, Katja Wolf,Tino Sehgal, Tiziana Arnaboldi, Ornella D’Agostino.
Dal 2007 è co-direttore artistico insieme a Simone Blaser della compagnia PiccoliProduction (www.piccoliproduction.com). Nel corso degli anni la compagnia è stata prodotta dalla Tanzhaus di Zurigo, dalla Rotefabrik e da Gessnerallee. Inoltre la compagnia collabora spesso con musei e gallerie d’arte.
Nel 2015 affianca come coreografo il lavoro del regista Christian Seiler nella messa in scena dell’opera lirica “La Finta Giardiniera” di W.A.Mozart.
Bruno insegna da tanti anni in numerose accademie e scuole di danza in Europa.
Dal 2010 collabora come coreografo e pedagogo con l’associazione AGtheater, un gruppodi teatro composto da adolescenti.
Conduce seminari di formazione per insegnanti, educatori e tutti coloro che hanno interesse a includere il movimento e la danza nella loro professione.

 

 

SABATO 6 MAGGIO – ORE 21.00 – PROVE DI ABBANDONO

di Paola Bianchi e Ivan Fantini, composizione musicale Fabio Barovero, coreografia e danza Paola Bianchi, testi e lettura Ivan Fantini, produzione FC@PIN.D’OC, coproduzione Il Triangolo Scaleno / Teatri di Vetro

in collaborazione con AGAR con il contributo di Mibact e Regione Sicilia

 

La lettura del romanzo di Ivan Fantini educarsi all’abbandono (Edizioni Barricate) ha generato immagini che non potevano essere trattenute. Le immagini sono diventate movimento, quel movimento ha chiamato le parole e quelle parole i suoni. Così è nato prove di abbandono, azione coreografica, stralci di lettura e composizione musicale, tre linguaggi diversi che si compenetrano e sostengono vicendevolmente.

prove di abbandono chiama la vicinanza, predilige una visione ravvicinata, un contatto intimo con lo sguardo. Il lavoro coreografico si sviluppa all’interno del corpo, delle fasce muscolari, della postura scheletrica. Un corpo in uno spazio chiuso, ridotto, una coreografia di postura, di tensione, una coreografia puntuale, minuta, concentrata sul particolare, dove i confini del luogo dell’azione si perdono nello spazio della visione.

 

Room n° 18 – Presso Artemovimento Via Bava, 18 – Torino

Durata 50 minuti circa.

Contributo libero

 

Organizzato da Artemovimento

Direzione Artistica: Monica Secco

ESTATE RAGAZZI 2017

Dal 26 al 30 Giugno.

Un’esperienza unica fatta di musica, danza, canto e recitazione presso i locali dell’Associazione Artemovimento situati nel centro di Torino in Via Bava, 18.

I ragazzi sperimenteranno il Musical contemporaneo attraverso Teatrodanza, Hip Hop, Danza contemporanea, canto e ritmi.

Il Programma: Orari: 9,00 – 16.30 dal lunedi al venerdi, con la possibilità di portare i ragazzi alle ore 8,30. (Convenzione per il pranzo).

Il giovedi è prevista una giornata ludica all’aperto. (Pranzo al sacco).

Spettacolo di fine corso, venerdi alle ore 17.30, dove i ragazzi presenteranno la performance realizzata e costruita durante la settimana.

 

Per info: 011 83 74 51 – info@artemovimento.org

EVENTI OLISTICI

Prossimamente in questa sezione verranno inseriti seminari e conferenze sul modello olistico.

In questi incontri, sia pratici sia teorici, i temi che si affronteranno saranno molteplici.

Le parole chiave – Benessere / Ricerca / Energia

POETIC RESEARCH TRAINING

Nella proposta di formazione annuale in danza performativa per DanzAutori, curata e tenuta da Monica Secco, si prevede l’ospitalità di insegnanti, critici, formatori, drammaturghi, coreografi e registi all’interno di un progetto chiamato “POETIC RESEARCH TRAINING“.

La finalità del progetto è di offrire un contributo multidisciplinare atto a formare autori nell’ambito del movimento scenico performativo attraverso studi fondamentali delle tecniche corporee, tecniche di creazione, improvvisazione e partnering, esperienza anatomica-energetica, gestione delle emozioni, relazione con: la presenza; il gruppo; lo spazio e il suono.

La struttura del progetto si articola tra mini laboratori serali e workshop nei week end.

La sede dove si svolgeranno gli appuntamenti è Artemovimento di Via Bava, 18 – Tel: 011 83 74 51 – info@artemovimento.org

 

WORKSHOP

SABATO 2/3 DICEMBRE 2017  – METEORE

Appuntamento con BRUNO CATALANO (Coreografo, danzatore e performer)

L’idea base del workshop è giocare con i propri corpi (e la loro massa) come se fossero delle “meteore” che cadono. Giocando con varie azioni fisiche in relazione a uno o più partner svilupperemo l’abilità di muoverci istintivamente e di reagire con chiarezza e prontezza agli impulsi dati dal nostro partner. Si partirà da azioni quali stare in piedi, camminare, correre e cadere, attraverso cui impareremo come muoverci in asse e fuori dal nostro asse; impareremo a cadere assorbendo il nostro peso al suolo senza farci male e attraverso specifici esercizi svilupperemo la prontezza di agire e reagire ad un corpo che avanza verso di noi. Questo lavoro verrà preceduto da una classe basata sulla tecnica release e particolare attenzione verrà data al lavoro a terra. Finalità della classe sono: -imparare ad assorbire il peso del corpo che “cade” al suolo eseguendo movimenti basati sulla relazione peso/gravità. -“allearsi” con il pavimento, vale a dire trasformare il suolo in un “partner” con cui danzare insieme. -assimilare un vocabolario tecnico per poter eseguire sequenze di danza molto dinamiche velocemente senza perdere la capacità di muoversi con morbidezza. -danzare sequenze fortemente caratterizzate da repentini cambi di direzione e di livelli. -allenare il corpo ad essere presente, veloce e compatto. Si consiglia di avere con sé delle ginocchiere.

Orario:

Sabato 2 dicembre 14.00 – 19.30 (con una pausa di 30 minuti)

Domenica 3 dicembre 10.00 – 13.00 / 14.00 – 16.00.

Contributo richiesto: 90,00 Euro

Bruno Catalano si è diplomato nel 2003 alla Dance Academy-E.D.D.C. di Arnhem (Olanda). Molti i coreografi per i quali ha ballato, tra gli altri Marcus Grolle, Morgan Nardi, Katja Wolf,Tino Sehgal, Tiziana Arnaboldi, Ornella D’Agostino. Dal 2007 è co-direttore artistico insieme a Simone Blaser della compagnia PiccoliProduction (www.piccoliproduction.com). Nel corso degli anni la compagnia è stata prodotta dalla Tanzhaus di Zurigo, dalla Rotefabrik e da Gessnerallee. Inoltre la compagnia collabora spesso con musei e gallerie d’arte. Nel 2015 affianca come coreografo il lavoro del regista Christian Seiler nella messa in scena dell’opera lirica “La Finta Giardiniera” di W.A.Mozart. Bruno insegna da tanti anni in numerose accademie e scuole di danza in Europa. Dal 2010 collabora come coreografo e pedagogo con l’associazione AGtheater, un gruppo di teatro composto da adolescenti. Conduce seminari di formazione per insegnanti, educatori e tutti coloro che hanno interesse a includere il movimento e la danza nella loro professione.

 

 

Workshop 2018

Sabato 10 e domenica 11 Marzo 2018 – Giorgio Rossi (Sosta Palmizi) – Teatrodanza

(fine giugno 2018 – data da definire) – Marigia Maggipinto – Tanztheater Pina Bausch workshop

 

 

MINILAB

Martedi 12 dicembre 2017 (ore 19.30 – 21.00) – Doriana Crema – Elementi di drammaturgia nella performance

Martedi 6 febbraio 2018 (ore 19.30 – 21.00) – Giacomo Volpengo – Drama – Teatro e voce

Giovedì 8 febbraio 2018 (ore 18.00 – 21.00) – Giulia Murgianu – Contemporary Dance

Sabato 24 febbraio 2018 (ore 14,30 – 19,00) – Nicoletta Cabassi – Contemporary Movement nella performance (contributo 30,00 Euro)

Martedi 13 Marzo 2018 (ore 19.30 – 21.00) – Doriana Crema -Elementi di drammaturgia nella performance

Martedi (data da definire) Aprile 2018 (ore 19.30 – 21.00) – Giacomo Volpengo – Drama – teatro e voce

 

IMPROBUBBLE

IMPROBUBBLE – composizione istantanea performativa –

E’ una serie di incontri in scena di composizione istantanea di performance dal vivo, attraverso improbabili improvvisazioni a tema. Aperto a tutti i professionisti di vario genere… questo è il nuovo format che sperimenteremo in varie occasioni, inventato e creato per i temerari dell’impro organizzata in performance fatta e finita.

Dalle ore 21.30 in poi

Via Eusebio Bava, 18 – Torino